L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

gennaio
28
2011

"Custodia cautelare e sovraffollamento carcerario"

La Giunta distrettuale Toscana dell'Anm ha organizzato, per il giorno 28 gennaio 2011 alle ore 15:00, presso l'aula di udienza del Tribunale di Sorveglianza della Corte di Appello di Firenze, un incontro di studio con i colleghi sul tema "Custodia cautelare e sovraffollamento carcerario".

La Giunta distrettuale Toscana dell'Anm ha organizzato, per il giorno 28 gennaio 2011 alle ore 15:00, presso l'aula di udienza del Tribunale di Sorveglianza  della Corte di Appello di Firenze, un incontro di studio con i colleghi sul tema "Custodia cautelare e sovraffollamento carcerario".


Ne discuteranno:



  • Giuseppe Quattrocchi, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Firenze

  • Antonietta Fiorillo, Presidente Tribunale Sorveglianza Toscana

  • Marco Bouchard, Giudice del Tribunale di Firenze

  • Anna Favi, Giudice Sezione Gip Tribunale di Firenze


Saranno in particolare oggetto di confronto i seguenti temi:



  • art. 121 disp. att. c.p.p.;

  • P.G. e arresti: rapporti con il P.M. e esercizio del potere-dovere di liberazione ex art. 121 disp. att. c.p.p.;

  • Scarsa attenzione del giudice al giudizio di convalida;

  • Convalide e misure;

  • Arresti domiciliari: problemi di praticabilità in concreto sia nell'immediatezza che a seguito dell'udienza di convalida

  • strutture carcerarie e " giovani adulti". Quali strutture alternative?

  • il carcere, i problemi psichiatrici e le misure di sicurezza provvisorie.

  • L'utilità della libertà vigilata. Lavori socialmente utili: quali, quando.

  • Momento dell'esecuzione: priorità, predisposizione dei cumuli come mezzo per evitare più ordini di custodia ;

  • Scarso utilizzo delle pene sostitutive l. 689






 





 


 



stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati