L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.

1 aprile 2017

Eugenio Albamonte è il nuovo presidente dell'ANM

Segretario generale Edoardo Cilenti


Albamonte_Cilenti01apr17

Eugenio Albamonte, pubblico ministero a Roma, è il nuovo presidente dell'ANM. Guiderà l'Associazione insieme con il segretario generale Edoardo Cilenti, consigliere di Corte d'appello a Napoli, il vicepresidente Antonio Sangermano, procuratore capo della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Firenze, il vicesegretario generale Francesco Valentini, giudice del Tribunale di Latina, Rossana Giannaccari, direttrice della Rivista “La Magistratura”, giudice della prima sezione civile del Tribunale di Lecce, e gli altri componenti della Giunta Esecutiva Centrale: Silvia Albano, giudice della prima sezione civile del Tribunale di Roma, Stefano Buccini, pubblico ministero a Venezia, Michele Consiglio, giudice del Tribunale di Siracusa, Tommasina Cotroneo, consigliere della Corte d’appello di Reggio Calabria.
La Giunta che si è insediata oggi continua a essere unitaria, rappresentando tutti i gruppi associativi, e rimarrà in carica per un anno, secondo la rotazione stabilita ad aprile dello scorso anno, al momento dell’elezione del Comitato Direttivo Centrale.


Rivedi i lavori del CDC su radioradicale


Consulta la rassegna



stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati