L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

24 maggio 2018

La Giunta dell’ANM sull’inagibilità del Palazzo di Giustizia di Bari


palazzo-giustizia-bari.jpg
Siamo fortemente preoccupati dalla notizia della sospensione dell’agibilità del Palazzo di Giustizia di Bari e dell’alta probabilità di un suo imminente sgombero, a causa di riscontrate criticità strutturali, con conseguente sospensione dell’attività giudiziaria. Trattandosi di un immobile in cui lavorano oltre 600 persone e che è frequentato ogni giorno da altre centinaia di professionisti e utenti, è evidente che siamo di fronte al rischio concreto di gravi conseguenze per l’incolumità pubblica. E’ l’ennesima volta in cui dobbiamo fare i conti con la mancanza di sicurezza negli Uffici giudiziari, che questa volta, per le sue dimensioni estese, sta assumendo contorni di assoluta gravità. Chiediamo un immediato intervento delle Istituzioni centrali e locali affinché si risolva, in tempi rapidi, questa inaccettabile situazione, non degna di un Paese civile, in modo da garantire la sicurezza degli operatori della giustizia e degli utenti, la cui incolumità è messa ogni giorno seriamente a rischio, e consentire la prosecuzione regolare dell’esercizio della giurisdizione.


stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati