L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

1 dicembre 2011

Sezione distrettuale di Napoli - Sottosezione Sant'Angelo dei Lombardi

Questa Sottosezione esprimeamarezza per il contenuto della delibera del 24 novembre u.s., conla quale il Consiglio Superiore della Magistratura ha escluso ilTribunale di Sant'Angelo dei Lombardi dall'elenco delle sedi daassegnare ai Magistrati nominati con d.m. 5 agosto 2010.


Questa Sottosezione esprime
amarezza per il contenuto della delibera del 24 novembre u.s., con
la quale il Consiglio Superiore della Magistratura ha escluso il
Tribunale di Sant'Angelo dei Lombardi dall'elenco delle sedi da
assegnare ai Magistrati nominati con d.m. 5 agosto 2010.



La determinazione di non coprire
alcuno dei posti rimasti vacanti, nonostante la scopertura ormai
raggiunta, prossima al 40% dell'organico, non può che penalizzare
profondamente il servizio giustizia nel territorio di riferimento,
al dichiarato scopo del coordinamento con i principi affermati
dalla legge di delega 148/11, mediante l'anticipata individuazione
delle sedi da sopprimere, in un quadro tuttavia ancora
nient'affatto che definito da parte del Governo, non solo con
riferimento ai tempi ed alle modalità di attuazione ma anche alla
scelta dei Tribunali interessati.



In tal modo, evidentemente
sancendo, in via anticipata e di fatto, la soppressione di questo
Tribunale.



Pur condividendo l'opportunità di
una revisione delle circoscrizioni giudiziarie di cui alla citata
legge di delega, deve manifestarsi lo sconcerto per la scelta
compiuta.



Da essa rischia di conseguire,
infatti, la dispersione di un riconosciuto patrimonio di elevata
efficienza, costruito nel tempo con l'impegno corale dei
magistrati, dipendenti di cancelleria, avvocati e che oggi
vigorosamente si rivendica, contro le diffuse quanto immotivate
opinioni di coloro che, con superficiale generalizzazione,
attribuiscono alla stessa esistenza degli uffici sub-provinciali
una delle cause della crisi della giustizia nel paese.



Si auspica, pertanto, che il
C.S.M., fino alla effettiva attuazione della legge delega, ispiri
le sue prossime determinazioni al mantenimento degli attuali
livelli di funzionalità degli uffici periferici e che la stessa
A.N.M. si faccia portavoce, presso le sedi competenti, anche delle
esigenze degli stessi e di dignità dei magistrati che vi sono
impegnati.



 



Sant'Angelo dei Lombardi, riunione
del 29.11.11.



 



La Sottosezione  A.N.M. di

Sant'Angelo dei Lombardi

Il Presidente

Dr. Pierpaolo Calabrese




stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati