L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

29 luglio 2013

Circoscrizioni giudiziarie, ferma contrarietà a rinvio riforma

L'Anm esprime forte preoccupazionee ferma contrarietà davanti a ogni ipotesi di rinvio della riformadelle circoscrizioni giudiziarie. Tale intervento diriorganizzazione - la cui legittimità è stata già riconosciutadalla Corte Costituzionale - realizza finalmente il risultatodi una più razionale distribuzione delle risorse sul territorio,con lo scopo fondamentale di assicurare l'obiettivo di una maggioreefficienza complessiva.


L'Anm esprime forte preoccupazione
e ferma contrarietà davanti a ogni ipotesi di rinvio della riforma
delle circoscrizioni giudiziarie. Tale intervento di
riorganizzazione - la cui legittimità è stata già riconosciuta
dalla Corte Costituzionale - realizza finalmente il risultato
di una più razionale distribuzione delle risorse sul territorio,
con lo scopo fondamentale di assicurare l'obiettivo di una maggiore
efficienza complessiva.



In vista dell'imminente entrata in
vigore, gli uffici giudiziari interessati hanno già adottato i
necessari provvedimenti organizzativi e un eventuale rinvio,
quindi, oltre a costituire un grave arretramento, provocherebbe per
di più effetti negativi sulla funzionalità del sistema processuale.
Quanto a possibili, specifiche difficoltà di natura logistica, a
queste può agevolmente farsi fronte grazie al meccanismo previsto
dall'art. 8 del D. Lgs. 155/2012 (possibilità di utilizzare, fino
al termine di cinque anni, le strutture preesistenti). Né vanno
trascurate, quale ulteriore conseguenza di un eventuale rinvio, le
ricadute in termini di spreco e di mancato risparmio di spesa,
risparmio che costituisce invece un effetto secondario favorevole
della riorganizzazione degli uffici sul territorio.




stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati