L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

giugno
13
2014

ANM Brescia "Sfide e diffide: sentenza Torreggiani, nuovo carcere, nuove pene"

La sezione di Brescia dell’ANM ha organizzato, con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Brescia e l’Unione Camere Penali della Lombardia Orientale e con la indispensabile collaborazione dei colleghi del Tribunale di Sorveglianza Monica Lazzaroni e Alessandro Zaniboni, un convegno che si terrà venerdì 13 e sabato 14 giugno presso la sede del dipartimento di Giurisprudenza, in via San Faustino 41.
Scopo del convegno è, a un anno dalla sentenza CEDU “Torreggiani” che ha condannato l’Italia per violazione della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo in relazione alle condizioni di detenzione nelle nostre carceri, una comune riflessione sui temi della sanzione penale, della sua esecuzione e sulle prospettive di superamento dell’attuale sistema sanzionatorio - ancora oggi essenzialmente fondato sulla reclusione convertita a stento da luogo di neutralizzazione del reo a strumento di rieducazione - alle quali si ispirano alcune innovazioni già introdotte nel nostro ordinamento su modelli elaborati in altri paesi e i lavori di commissioni ministeriali di studio, alcuni dei cui componenti sono fra quanti interverranno.



Scarica l'allegato
Programma convegno | pdf, 259 kb

stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati