L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

13 marzo 2020

L’ANM sull’organizzazione della giustizia nell’emergenza

La nota della Giunta Esecutiva Centrale


giustizia-martello.jpg

A seguito dell'aggravarsi dell'emergenza sanitaria, la giunta esecutiva centrale auspica che il governo voglia con urgenza valutare per il personale amministrativo del comparto giustizia la massima attuazione del lavoro a distanza e ogni altra misura organizzativa che risulti adeguata a consentire la minore presenza in ufficio dei dipendenti. Ciò al fine di minimizzare il rischio di contagio e poter continuare a garantire i livelli essenziali minimi delle prestazioni necessarie ed indifferibili.
Del pari auspica che il Ministero della Giustizia proceda a un significativo potenziamento delle dotazioni informatiche, delle attrezzature per la videoconferenza e della necessaria assistenza ai magistrati al fine di favorire quanto più possibile lo svolgimento di attività e la celebrazione di udienze in collegamento telematico tutte le volte in cui ciò sia possibile.
Nel riconoscere infine il grande e, talora, indispensabile apporto che i magistrati onorari hanno offerto al servizio Giustizia, si augura che venga adottata ogni misura utile a compensare la forzata interruzione del loro servizio e garantire il recupero dell’efficienza alla ripresa dell'attività giudiziaria.

La Giunta Esecutiva Centrale



stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati