L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

30 giugno 2021

Un calcio per la libertà

Giovani detenuti e magistrati insieme in una quadrangolare di calcio

 

“Un calcio per la libertà” è l’evento in programma oggi alle ore 15.00 presso lo stadio dell’Istituto Penitenziario Minorile di Casal del Marmo che vede protagonisti i giovani detenuti dell’IPM Casal del Marmo in campo con Associazione nazionale magistrati (ANM), Associazione nazionale polizia penitenziaria (ANPP), Vecchie glorie Roma/Lazio. Una quadrangolare che mette insieme sport, legalità e sicurezza. “Un’iniziativa simbolica ma dall’alto valore sociale e inclusivo – spiega il magistrato Ciro Angelillis, capitano della squadra dell’Anm  – che insegna a noi tutti, prendendo esempio dal calcio, che esistono regole chiare, fuori e dentro un campo di calcio. Noi magistrati non siamo antagonisti dei ragazzi ma giochiamo alla pari: nel campo di calcio siamo tutti sportivi, oltre i provvedimenti giudiziari e senza alcun giudizio salvo quello dell’arbitro sportivo che presenzierà alle partite. L’iniziativa è stata organizzata dal sindacato della polizia penitenziaria. Grande entusiasmo da parte della squadra degli ex calciatori professionisti capitanata da Damiano Tommasi che negli anni ha riportato in campo nomi come Simone Perrotta, Vincent Candela, Giuseppe Giannini, Bruno Giordano e Stefano Fiore. Per una sera i riflettori saranno puntati sui giovani detenuti. “Lasciamo la toga in panchina e rimettiamo la palla della legalità e della libertà al centro” conclude Angelillis.


stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati