L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

28 febbraio 2020

Il disciplinare per i magistrati preoccupa L’Europa

L'ANM ribadisce la propria ferma e radicale contrarietà a introduzione ulteriori sanzioni disciplinari


palazzo-giustizia-bari.jpg

Nel Country Report Italy 2020 del 26 febbraio, la Commissione Europea esprime preoccupazione per la possibile introduzione di nuovi casi di responsabilità disciplinare dei magistrati che, a parere della Commissione, “andrebbe attentamente monitorata per verificarne l’impatto sul funzionamento del sistema giudiziario”. È significativo che la Commissione Europea, da sempre attenta all’incidenza del sistema disciplinare sull’indipendenza dei magistrati negli Stati membri, abbia evidenziato tale criticità. L’ANM ribadisce la propria ferma e radicale contrarietà all’introduzione di ulteriori sanzioni disciplinari per le ricadute negative che esse avrebbero sulla qualità della risposta giudiziaria e sulla effettività della tutela dei diritti dei cittadini.


La Giunta Esecutiva Centrale



stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati