L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.

20 novembre 2018

L'ANM incontra il Ministro della Giustizia Bonafede

Le dichiarazioni del presidente dell'ANM Minisci


Minisci_Francesco.jpg

"Oggi abbiamo incontrato il Ministro Bonafede al quale abbiamo esposto nel dettaglio le nostre proposte di riforma del processo penale, compresa la interruzione della prescrizione dopo la sentenza di condanna di primo grado. Abbiamo, però, sottolineato la necessità che si intervenga in maniera più complessiva sul sistema processuale, perché la sola riforma della prescrizione non basta. Occorrono interventi che snelliscano le procedure e accelerino i processi per arrivare in tempi rapidi alle sentenze definitive, obiettivo che sta alla base di tutte le nostre proposte. Siamo molto soddisfatti dell’esito dell'incontro perché il Ministro della Giustizia si è mostrato particolarmente aperto al dialogo e al confronto e attento alle criticità che, da tecnici e forti dell'esperienza vissuta nelle aule di giustizia, gli abbiamo evidenziato. Ora auspichiamo che si passi a dare concretezza a questa prima fase e sotto questo profilo abbiamo manifestato al Ministro la disponibilità a continuare a dare il nostro contributo tecnico nell’ottica di dare efficienza al sistema giudiziario". Lo dichiara il presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, Francesco Minisci.



stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati