L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

24 marzo 2017

La Giunta veneta sulle dichiarazioni del collega Angelo Mascolo


palazzo-giustizia-roma.jpg

La Giunta Veneta dell’Associazione Nazionale Magistrati resta sgomenta dinanzi alle esternazioni pubbliche del collega Angelo Mascolo, dallo stesso inviate ai giornali locali, e se ne dissocia, riservandosi di interessarne il collegio dei probiviri per le valutazioni disciplinari.
I magistrati veneti, a differenza del collega Mascolo, credono profondamente nello Stato e si impegnano ogni giorno a difenderlo e a difendere tutti i cittadini senza ricorrere alla violenza o alle forme di vendetta e omicidio che il collega Mascolo richiama a sproposito e pare anzi auspicare; lo fanno, ogni giorno, nel rispetto delle leggi e dei principi di civiltà giuridica che connotano il nostro paese e che hanno consentito di debellare il terrorismo politico e ridimensionare la mafia.
Contrariamente a quanto ritiene il collega Mascolo lo Stato esiste e controlla saldamente il territorio. Grazie al sacrificio di funzionari, forze dell’ordine e magistrati, lo Stato persegue la tutela dei suoi cittadini al meglio delle possibilità (e delle scarse risorse disponibili) come testimonia la costante riduzione, anno dopo anno, dei reati più gravi; si tratta dello stesso Stato che, nelle sembianze di una pattuglia di Carabinieri, ha consentito al collega Mascolo di sentirsi protetto nel corso della vicenda da lui narrata.
Per queste ragioni l'ANM del Veneto ritiene gravi e inaccettabili le affermazioni disfattiste del collega Mascolo, contrarie alla sobrietà e all’equilibrio che devono caratterizzare ogni magistrato e ricorda che un magistrato è credibile, ed è degno della sua funzione, solo quando valuta in modo imparziale vicende a cui non è personalmente interessato e non certo quando si pone come parte in causa.



stampa
Stampa

Cerca documenti per...

Data

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati