L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

12 agosto 2016

"Inaccettabile attacco alla stampa e all'avvocatura"

L'ANM condanna l'attentato terroristico compiuto a Qetta


attentato-quetta.jpg

L'Associazione Nazionale Magistrati condanna con sdegno l'attentato terroristico compiuto a Qetta, in Pakistan, nel quale hanno perso la vita 70 persone e sono rimaste ferite altre 100, tra cui molti avvocati e giornalisti, tutti presenti nel locale ospedale per la morte di un avvocato, anch'egli vittima di un atto di terrorismo.


Si tratta di un inaccettabile attacco alla stampa e all'avvocatura, entrambe impegnate a contribuire a garantire la legalità, specie in zone in cui la sua tutela è quotidianamente minata. L'ANM, nell'esprimere solidarietà alle vittime e ai loro familiari, riafferma con forza l'imprescindibile ruolo dei giornalisti e degli avvocati nel campo della tutela dei diritti di tutti i cittadini e sottolinea l'importanza di un impegno della magistratura affinché la libertà di stampa e il diritto di difesa siano garantiti in ogni momento e in ogni area geografica.


La Giunta Esecutiva Centrale


Roma, 11 agosto 2016 



stampa
Stampa

Cerca documenti per...

Data

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati