L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

28 giugno 2010

Risposte e proposte dell'Anm

L'esecuzione di recenti provvedimenti cautelari a carico diamministratori pubblici ed esponenti politici ha sollevato unaviolenta polemica nei confronti della magistratura, che vieneaccusata di esercitare il potere giudiziario al di fuori delleregole e con finalità politiche


L'esecuzione di recenti
provvedimenti cautelari a carico di amministratori pubblici ed
esponenti politici ha sollevato una violenta polemica nei confronti
della magistratura, che viene accusata di esercitare il potere
giudiziario al di fuori delle regole e con finalità politiche.



La scelta di delegittimare
l'operato della magistratura è irresponsabile poiché può solo
generare sfiducia nelle istituzioni e attentare alle basi della
convivenza civile.



L'Anm respinge fermamente tali
accuse generalizzate che rischiano di alterare gli equilibri tra i
poteri dello Stato e generano sconcerto nei cittadini.



Nessuna chiusura aprioristica o
difesa corporativa, ma intransigente tutela dei valori
costituzionali di indipendenza e autonomia, fermi restando il
diritto di critica dei provvedimenti giudiziari, il principio di
responsabilità dei singoli e il dovere di professionalità,
corollari indispensabili dell'indipendenza e del carattere diffuso
del potere giudiziario.



In questo quadro, l'Anm avverte
l'assoluta urgenza di rispondere in modo celere e adeguato alla
domanda di giustizia che proviene dai cittadini ed è consapevole
delle numerose carenze dell'organizzazione giudiziaria che
impediscono di esercitare adeguatamente la giurisdizione.



Le garanzie costituzionali della
magistratura hanno senso proprio in quanto accompagnate da
efficienza della giurisdizione, efficacia dei provvedimenti,
rigorosa e controllata responsabilità professionale.



Nel prossimo futuro l'impegno
dell'Anm sarà diretto a perseguire obiettivi ritenuti
indispensabili per conferire incisività ed efficacia al
processo.



Quindi:



• riforma del processo penale
e semplificazione dei riti civili;



• razionale organizzazione
degli Uffici giudiziari al loro interno e revisione
della geografia giudiziaria;



• dotazione di risorse umane e
strumentali adeguate alle esigenze di funzionamento  degli
uffici giudiziari;



sono altrettanti obiettivi di un
impegno condiviso dell'Anm.




stampa
Stampa

Cerca documenti per...

Data

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati