L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

16 luglio 2012

Assemblea Anm Modena, il comunicato stampa della sottosezione

Oggi 12 luglio 2012 si è tenutapresso il Tribunale di Modena un'assemblea straordinariadell'Associazione nazionale magistrati Emilia-Romagna, con lapartecipazione della Giunta nazionale dell'Anm. All'assemblea sonointervenuti il Presidente del Tribunale Vittorio Zanichelli, ilprocuratore aggiunto Lucia Musti, il Presidente della Provincia diModena Emilio Sabatini, il Sindaco di Modena Giorgio Pighi, ilpresidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati avv. UberTrevisi.


Oggi 12 luglio 2012 si è tenuta
presso il Tribunale di Modena un'assemblea straordinaria
dell'Associazione Nazionale Magistrati Emilia-Romagna, con la
partecipazione della Giunta nazionale dell'Anm.



All'assemblea sono intervenuti il
Presidente del Tribunale Vittorio Zanichelli, il procuratore
aggiunto Lucia Musti, il Presidente della Provincia di Modena
Emilio Sabatini, il Sindaco di Modena Giorgio Pighi, il presidente
del Consiglio dell'Ordine degli avvocati avv. Uber Trevisi.



L'assemblea è stata l'occasione per
esprimere la solidarietà della magistratura associata alle
popolazioni colpite dal sisma. A tal fine erano presenti il
Presidente della Giunta Distrettuale dell'Emilia-Romagna Pierluigi
Di Bari, il Presidente della Giunta nazionale Rodolfo Sabelli, la
vicepresidente Anna Canepa ed altri cinque componenti della giunta
nazionale, nonché Cosimo Ferri componente del Cdc dell'Anm.



Nel corso dell'assemblea sono state
compiute varie riflessioni e proposte sulle condizioni attuali del
territorio, sulle problematiche legate all'emergenza e alla
ricostruzione. Si è sottolineata la necessità di procedere con la
massima trasparenza e con la maggiore semplificazione possibile,
per evitare rischi di infiltrazioni della criminalità organizzata,
purtroppo presente nella nostra Provincia. Si è inoltre manifestata
preoccupazione per la grave scopertura di organico sia del
personale amministrativo degli Uffici Giudiziari Modenesi, sia dei
magistrati (la scopertura in Tribunale dei magistrati sfiora il
23%). Si è auspicato che si possa ottenere al più presto la
pubblicazione di tutti i posti vacanti, così da consentire alla
magistratura modenese di fronteggiare questo grave momento di
difficoltà economica e sociale delle popolazioni e delle
imprese.



L'Associazione Nazionale Magistrati
ha inoltre consegnato all'Amministrazione Provinciale il contributo
di euro 18.000 che sarà destinato per il recupero delle scuole
secondarie, gravemente danneggiate dal terremoto. La sottoscrizione
rimane aperta e proseguirà anche nelle prossime settimane.



Il Presidente della Provincia ed il
Presidente del Tribunale hanno inoltre sottoscritto una convenzione
affinché i responsabili dei reati di guida in stato di ebbrezza
possano svolgere lavori di pubblica utilità a favore di strutture
della Provincia impegnate ad assistere le collettività colpite dal
terremoto. Con questa Convezione, dunque, si consente di espiare la
pena mediante lo svolgimento di attività che possono essere utili
alle popolazioni residenti nei territori danneggiati dal sisma.



Antonella Rimondini, Segretario ANM Modena




stampa
Stampa

Cerca documenti per...

Data

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati