L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.
    

24 marzo 2018

L’Anm sugli uffici di Procura

Solo attraverso la voce unitaria della magistratura associata, le istanze acquisiscono autorevolezza nel rapporto con i soggetti istituzionali


630x350-tribunale.jpg

L’ANM esprime apprezzamento per tutte le proposte che nascono all’interno della magistratura allo scopo di migliorare il servizio giustizia. In quest’ottica, la recente iniziativa di alcuni dirigenti di uffici requirenti appare meritevole di considerazione perché esprime esigenze effettive. Vanno al contempo considerati i contributi di tutti i magistrati di Procura che, di fronte alle criticità che alcune discipline legislative pongono nella loro concreta esecuzione, suggeriscono modalità operative e soluzioni condivise per la migliore gestione degli uffici nel comune interesse della giustizia.


In tale prospettiva, l’ANM accoglie e valorizza le riflessioni e le proposte originate dal confronto tra tutti i magistrati impegnati negli uffici requirenti. Solo attraverso la voce unitaria della magistratura associata, tali istanze acquisiscono autorevolezza nel rapporto con i soggetti istituzionali.


Il CDC delega pertanto la Giunta ad individuare le modalità attuative dell’interlocuzione.


Roma, 24 marzo 2018
Il Comitato Direttivo Centrale


 



stampa
Stampa

Cerca documenti per...

Data

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati